Premiazioni Trofeo Ciclistico Piovese

La 41^ Edizione del Trofeo Ciclistico Piovese è giunta al termine, e con essa si è tenuta la tradizionale cerimonia delle premiazioni. Si sono consegnate le maglie ai leader di classifica di fascia A, e si sono consegnati i “numeri rossi” ai leader di classifica di fascia B.

Per il secondo anno di seguito il Trofeo Ciclistico Piovese è stato ospite dello splendido auditorium “Giovanni Paolo II”, a Piove di Sacco, e la cerimonia si è svolta in una sala nella quale non era avanzato nessun posto a sedere.

Per l’occasione, ospiti d’eccezione ad impreziosire la serata: oltre alla commentatrice RAI Giada Borgato, sono intervenuti sul palco delle premiazioni il Campione Mondiale e Campione Olimpionico, nonché ex commentatore RAI, Silvio Martinello, l’ex professionista ed attuale Vice-Presidente dell’ASD Padovani Alberto Ongarato, il portacolori padovano della COFIDIS Filippo Fortin, Eros Capecchi, quest’anno professionista alla Deceuninck Quickstep, e l’ex pro e ora preparatore atletico Marcello Pavarin.

L’auditorium Paolo Giovanni II pieno per le premiazioni del Trofeo Ciclistico Piovese

Sala piena alle premiazioni del Trofeo Ciclistico Piovese

Sala gremita per la cerimonia delle premiazioni che si è svolta sabato 26 ottobre all’auditorium Giovanni Paolo II di Piove di Sacco. Una grande affluenza che è segnale dell’ottimo lavoro fatto durante l’anno. Un Trofeo Ciclistico Piovese in grande spolvero, che non sembra affatto sentire il peso dei suoi 41 anni di età. Anzi!

A 41 anni il Trofeo Ciclistico Piovese ha saputo di anno in anno rinnovarsi, offrendo un pacchetto sempre nuovo che gli ha permesso di distinguersi nell’universo delle gare a circuito.

Numeri alla mano, il numero di iscritti al Trofeo Ciclistico Piovese ha subito un notevole incremento negli ultimi due anni, così come il numero di iscritti medio a ciascuna delle 15 gare in calendario nel 2019. Questo è il risultato delle scelte del direttivo, che ha voluto puntare sulla qualità dell’organizzazione dei circuiti, un maggiore servizio agli iscritti ed una strategia di comunicazione digitale che ha rappresentato una novità del settore.

Sul palco, partendo da dx: Alberto Ongarato, Michele Salmaso, Dino Milani, Andrea Bidoia, Michela Fontana, Leonardo Toson, Silvio Martinello, Marino Pizzo, Renzo Busato

Ospiti d’eccellenza per un evento d’eccellenza

Che il Trofeo Ciclistico Piovese sia l’evento chiuso, riservato agli amatori, di riferimento in Veneto, non lo dicono solo i numeri, lo dice anche la caratura degli ospiti che sono intervenuti durante la serata.

Giada Borgato

A sx, Marino Pizzo; a dx Giada Borgato

Sul palco a condurre le danze assieme allo storico Marino Pizzo, niente meno che Giada Borgato: attuale commentatrice del ciclismo femminile sulle reti Rai, nonché ex campionessa Italiana Élite.

Silvio Martinello e Alberto Ongarato

A sx, Silvio Martinello; a dx Alberto Ongarato

Sul palco è poi intervenuto la voce più autorevole e colta del ciclismo italiano: Silvio Martinello. Campione del Mondo su pista e Campione Olimpico ad Atlanta 1996., fino al 2018 commentatore tecnico di ciclismo su RaiSport in coppia fissa con Francesco Pancani, e dal 2019 commentatore tecnico su RadioRai in coppia con Emanuele Dotto.

Martinello, mai banale e sempre lucido ed attento osservatore, è intervenuto sul palco delle premiazioni analizzando lo stato di salute del ciclismo italiano, passando poi a parlare dell’importanza di sostenere il movimento dei più giovane: fucina indiscutibile dei talenti di domani.

Dopo Silvio Martinello è salito sul palco delle premiazioni del Trofeo Ciclistico Piovese un’altro pezzo grosso del ciclismo padovano: Alberto Ongarato. Ongarato, ottimo velocista e uomo di fiducia di Alessandro Petacchi, smessi i panni del ciclista professionista si sta impegnando a coltivare i talenti di domani.

Con la sezione giovanile della S.C. Padovani ha creato una rete tra club che permetta ai giovani talenti di crescere in maniera graduale fino ad approdare al mondo dei professionisti.

Filippo Fortin, Eros Capecchi e Marcello Pavarin

Filippo Fortim sul palco mentre viene intervistato da Giada Borgato

Filippo Fortin è un amico affezionato del Trofeo Ciclistico Piovese. Velocista professionista, quest’anno in forza al team Cofidis, intervistato da Giada ha svelato in anteprima ai presenti alle premiazioni i suoi piani per il futuro. Sta seguendo il corso per diventare Direttore Sportivo (DS) per mettere la sua esperienza a disposizione del mondo del ciclismo.

A dx Giada Borgato, al centro Eros Capecchi, a sx Marino Pizzo

Presente sul palco delle premiazioni del Trofeo Ciclistico Piovese c’era anche Eros Capecchi. Vincitore di una tappa del Giro d’Italia nel 2011, nel 2016, in forza al team Astana, fa parte della squadra che, con Vincenzo Nibali, vincerà il Giro. Anche Eros, così come Fortin, dal palco delle premiazioni del Trofeo Ciclistico Piovese rivela particolari inediti sul suo futuro: la prossima stagione vestirà i colori del team Bahrain Merida; squadra che, dall’anno prossimo, si chiamerà Bahrain McLaren.

A destra Giada Borgato, al centro Marcello Pavarin, a sx Marino Pizzo.

Per ultimo, ma non in ordine di importanza, è salito sul palco delle premiazioni Marcello Pavarin. Ex professionista, ha corso per squadre come la Vacansoleil. Smessi i piani del corridore su strada, Marcello ora si è dato alla Mountain Bike, dove corre per il team ufficiale Bottecchia. Oltre a ciò, Marcello laureatosi in scienze motorie ha dato vita ad uno studio di preparazione atletica, PowerAndRide dove segue la preparazione di atleti professionistici ed amatoriali. Marcello, inoltre, tiene dei corsi di MTB per promuovere la multidisciplinarietà tra le categorie giovanili.

Se vuoi vedere tutte le foto della serata delle premiazioni del Trofeo Ciclistico Piovese, clicca qui!

I partner del Trofeo Ciclistico Piovese

Sul palco delle premiazioni si sono succeduti anche i partner del Trofeo Ciclistico Piovese. Si sono succeduti sul palco delle premiazioni l’imprenditrice Michela Fontana, rappresentante di Cicli Olympia, Filippo Lazzarin, direttore del Centro Commerciale Piazzagrande e Leonardo Toson, Presidente della Banca Patavina.

Partendo da destra: Giada Borgato, Alberto Ongarato, Bruno Coccato, Michela Fontana, Marino Pizzo
premiazioni-trofeo-ciclistico-piovese-filippo-lazzarin
Filippo Lazzarin
premiazioni-trofeo-ciclistico-piovese-leonardo-toson
A destra Giada Borgato, al centro Leonardo Toson, a sinistra Marino Pizzo

Il Direttivo del Trofeo Ciclistico Piovese

premiazioni-trofeo-ciclistico-piovese-direttivo
Partendo da dx: Alberto Ongarato, Michele Salmaso, Dino Milani, Andrea Bidoia, Michela Fontana, Leonardo Toson, Silvio Martinello, Marino Pizzo

Dulcis in fundo, sul palco delle premiazioni del Trofeo Ciclistico Piovese chi, da dietro le quinte, con un lavoro che spesso non appare così evidente, il Trofeo lo organizza. Un gruppo di amici, un gruppo di appassionati della bicicletta ogni anno si adopera per organizzare il Trofeo Ciclistico Piovese e che negli ultimi anni ha saputo rinnovarlo e renderlo il riferimento nel Veneto.

Chi sono gli artefici di tutto ciò? Eccoli:

  • Dino Milani – Presidente
  • Marino Longo – VicePresidente
  • Michele Salmaso – Responsabile marketing / comunicazione digitale
  • Andrea Bidoia – Segretario
  • Marino Pizzo – Consigliere
  • Paolo De Zotti – Tesoriere
  • Pietro Arru – Consigliere
  • Renzo Busato – Consigliere
  • Gianfranco Pozzato – Consigliere

Seconda parte delle foto delle Premiazioni del Trofeo Ciclistico Piovese
Foto premiazioni Trofeo Ciclistico Piovese 2019
Pubblicato in news

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *