Freni a disco nelle gare in circuito: si o no?

I freni a disco nelle gare in circuito sono senz’altro una delle novità più importanti apparse recentemente nel panorama della bici da corsa. Sono stati fonte di molti dibattiti tra chi è a favore e chi è contro a quest’innovazione. Ma alla fine, i freni a disco, si possono usare nelle gare a circuito?

freni a disco campagnolo

 

Con la stagione ciclistica ormai alle porte il movimento amatoriale ha dovuto porsi una domanda che, ormai già da mesi, circolava in gruppo.

Si possono usare i freni a disco nelle gare in circuito?

Non è sicuramente facile rispondere a questa domanda, tuttavia proveremo a fare maggiore chiarezza in merito.

 

Gli Enti di Promozione Sportiva e i freni a disco nelle gare in circuito

Gli Enti di Promozione Sportiva sono moltissimi, si sa. Ognuno di essi ha un proprio regolamento che, pur seguendo le direttive imposte dalla Federazione Ciclistica Italiana (FCI), ha le sue peculiarità. Quindi, è buona norma, per non rischiare di incorrere in errore, prima di iscriversi ad una gara leggersi il regolamento dell’Ente che la sta promuovendo.

 

Il Trofeo Ciclistico Piovese è un movimento che mette insieme una serie di gare che sono organizzate da diverse società. Società che fanno riferimento a più Enti di Promozione Sportiva: nella fattispecie ACSI e UISP. Quindi, cosa dicono i regolamenti di ACSI e UISP in materia di uso dei freni a disco?

 

Cosa dice ACSI in merito all’uso dei freni a disco nelle gare in circuito?

ACSI, in occasione del tradizionale appuntamento di ciclismo su strada alla “2 giorni di Bardolino” ha affisso un comunicato col quale informava il divieto dell’uso dei freni a disco in gara.

il comunicato acsi alla 2 giorn di bardolino

Il presente comunicato spiega come il provvedimento sia da rimandarsi al comunicato FCI N°6 emanato il 30 Marzo del 2017 il quale si rifà direttamente ad comunicato UCI del 03 Giugno 2016.

LEGGI IL COMUNICATO FCI N°6 DEL 30 MARZO 2017

 

Tuttavia Regolamento ACSI 2018 non ha particolari riferimenti alla questione dischi, e quindi la Direzione del Trofeo Ciclistico Piovese ha contattato direttamente la segreteria di ACSI Ciclismo ponendo la domanda direttamente a loro. Riportiamo di seguito la risposta testuale:

Buongiorno.

Le allego link ove visionare il comunicato FCI relativo all’utilizzo delle biciclette con freni a disco.
Come EPS convenzionato con la FCI (cui il CONI demanda l’esclusività dei Regolamenti Tecnici) ci atteniamo a quanto riportato nel Regolamento del Settore Amatoriale.
Nelle gare a circuito pertanto i freni a disco non sono consentiti.
Saluti
Segreteria ACSI Ciclismo
La Segreteria di ACSI Ciclismo ha quindi fugato ogni dubbio:

Per ACSI, nelle gare a circuito i freni a disco NON sono consentiti.

 

Clicca qui per leggere il regolamento-tecnico-acsi

 

Cosa dice UISP in merito all’uso dei freni a disco nelle gare in circuito?

Non ci è dato sapere se ci siano state manifestazioni UISP dove l’uso dei freni a disco nelle gare in circuito sia stato oggetto di contenziosi. In ogni caso UISP ha affrontato la questione dei dischi in maniera differente rispetto a ACSI.

 

Nel regolamento tecnico UISP 2016, al capoverso 55, l’uso dei freni a disco nelle gare a circuito era proibito. Poi, l’Ente di Promozione Sportiva ha deciso di proporre una variazione al capoverso 55 introducendo questa variante:

Capoverso 55: freni a disco:
I freni a disco anteriore e posteriore sono ammessi in qualsiasi tipo di attività ciclistica , ad esclusione dell’attività ciclistica competitiva su strada con gare in gruppo (Gran fondo, Fondo, Mediofondo competitive, gare in linea, circuiti); i freni a disco sono ammessi in tutte le attività se il disco
frenante è munito della protezione che ne impedisce il contatto con il disco frenante.

Clicca qui per leggere il REGOLAMENTO TECNICO 2016 REGOLAMENTO TECNICO 2017 variazione REGOLAMENTO TECNICO dal 1.1. 2017 in poi

 

Per UISP, i freni a disco nelle gare in circuito sono consentiti se muniti di apposite protezioni.

 

Cosa dice FCI in merito all’uso dei freni a disco nelle gare in circuito?

Come tutti sappiamo, e come ricordatoci nella mail ricevuto da ACSI, gli Enti di Promozione Sportiva sono convenzionati con FCI e quindi devono necessariamente sottostare al regolamento di quest’ultima. Ci è parso quindi indispensabili andare a leggere il regolamento tecnico della Federazione Ciclistica Italiana.

 

Le caratteristiche tecniche a cui la bicicletta deve rispondere sono trattate nell’articolo 54 del regolamento tecnico FCI. Riportiamo per esteso l’intero articolo:

Sezione Quarta
Biciclette
Articolo 54
Salvo particolari disposizioni del Consiglio Federale, le caratteristiche tecniche delle biciclette devono
permettere ai corridori di affrontarsi su di un piano di uguaglianza al criterio della sicurezza.
Esse devono comunque rispondere al criterio della sicurezza ed essere conformi a quanto stabilito in
materia dalle norme UCI vigenti – vedi art. 1.3 sezione 2.

La Federazione Ciclistica Italiana rimanda al regolamento UCI per tutto ciò che riguarda le caratteristiche tecniche dei mezzi meccanici.

 

LEGGI QUI IL REGOLAMENTO TECNICO FCI Regolamento-Tecnico-Amatori-FCI

 

Cosa dice UCI in merito all’uso dei freni a disco nelle gare in circuito?

Abbiamo risalito la corrente e siamo andati a leggerci cosa, il regolamento tecnico UCI, prevedesse in merito di freni a disco. L’argomento è trattato nell’articolo 1.3.009 della guida di chiarificazione del regolamento. Riportiamo di seguito l’intero corpo dell’articolo:

ARTICLE 1.3.009
“The bicycle should have handlebars which allow it to be ridden and manoeuvred in any circumstances and in complete safety.”
Bicycles used in road and cyclo-cross events must be fitted with an efficient braking system that acts on both wheels (either simultaneously or independently) operated by two brake levers. The use of a fixed gear in competition is prohibited. Bicycles shall have at least 89 mm clearance between the pedal spindle and the front tyre when turned to any position in accordance with the requirements of the EN14781 safety standard to not be hindered when turning.
Hydraulic brake systems on rims are authorised provided that their attachment to the bicycle does not contravene any regulations (brake hoods must not become extensions, no integrated systems to improve the aerodynamic properties of the frame, etc.). Disc brake systems are prohibited in road events. However, as indicated by Article 1.3.025, disc brakes are authorised for cyclo-cross events.

Le ultime due righe chiariscono come i sistemi frenanti a disco siano proibiti negli eventi su strada.

LEGGI QUI  chiarificazione-regolamento-uci-freni-a-disco-gare-in-circuitoUCI

 

Granfondo di Padova: percorso corto o lungo?
Cervélo P5x Di2 - Lamborghini: soli 25 esemplari in tutto il mondo
Pubblicato in news

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.