Andrea Stivanello

Andrea Stivanello, non è stato solo corridore al Trofeo Ciclistico Piovese. Andrea, del Trofeo Ciclistico Piovese, è stato a capo: è stato presidente dal 2009 al 2011. Andrea è atleta, amico e prezioso consigliere del Trofeo Ciclistico Piovese: tutt’ora il suo contributo è tanto silenzioso quanto indispensabile.

al centro andrea Stivanello
Andrea Stivanello (al centro) in compagnia di Silvio Martinello (sx), Nazareno Berto e Giancarlo Bada (dx)

Andrea Stivanello: esordi e carriera

andrea stivanello prima vittoria
La prima vittoria di Andrea Stivanello a Ballò di Mirano, a 8 anni

Suo padre Alcide “ Cinei “ lo vedeva corridore e lo montò in bicicletta da corsa all’età di otto anni; corre per la Cicli Morello e la sua prima vittoria la porta a casa da Ballò di Mira. Era solo all’inizio: da allora di strada e di gare ne farà ancora tante.

Con la Valli Camin diventa campione Veneto, successivamente approda in Euro Kalor di Pianiga e qualche anno più in là con la Cicli Olympia veste la maglia di Campione Provinciale di Padova.

Durante la permanenza in questo team arriva sesto alla Coppa d’oro prestigiosa gara in linea conosciuta anche come Corsa “ da una lira “ e Gran premio dei Direttori Sportivi d’Italia,riservata alla categoria allievi  che ancora oggi, annualmente, si svolge in Valsugana.Andrea Stivanello  da dilettante corre con il Saccolongo assieme al famoso Roberto Pagnin e Federico Longo (passati poi professionisti). Corre l’ultimo anno con la Siapa di Bologna.

A sinistra Andrea Stivanello dopo la vittoria alla 100 Km di Strà. Al centro il papà “cinei”. a dx il presidente della MAS Sergio Malimpensa

La pausa. Poi, il ritorno al ciclismo pedalato

Una sosta lunga dieci anni lo allontana Andrea Stivanello dal ciclismo vissuto. Riprende da amatore con la MAS di Legnaro vincendo una classica delle gare in circuito, come la 100 KM di Strà.

Ancora altre squadre si  succedono come la sua creatura New Team 2002, poi ancora la Cicli Olympia, la Scapin ed infine la Quality Fondriest perché in fondo in fondo questo è uno sport difficile da abbandonare.

Non solo agonista al Trofeo Ciclistico Piovese e per alcuni anni anche Presidente, ma soprattutto oggi seppure dietro le quinte, Andrea Stivanello classe 1962 è un prezioso consigliere e collaboratore di questo Torneo.

Cervélo P5x Di2 - Lamborghini: soli 25 esemplari in tutto il mondo
IMPORTANTE Bike card: aggiornamento sulla Convenzione Enti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *