10 cose che devi sapere sulla 1^ Prova del TCP |18.03.2018 | Tombelle.

Domenica 18 Marzo 2018 si correrà la 1^ Prova del TCP: a Tombelle, naturalmente; come da tradizione. Tombelle è un circuito molto interessante. Tracciato pianeggiante ma ricco di decisi cambi di direzione con forti forti e decisi rilanci. Buona corsa a tutti.

 

Domenica 18 Marzo si correrà la 1^ Prova del Trofeo Ciclistico Piovese. Si correrà a Tombelle, oramai da anni il circuito di apertura della stagione del Trofeo Ciclistico Piovese. Ritrovo alle ore 08:00  in Zona Industriale, al Ristobar The Passion. Qui si raccoglieranno le iscrizioni.

 

Qui tutte le informazioni sul luogo di ritrovo

 

Il percorso della 1^ Prova del TCP

Via dell’Artigianato

 

La 1^ Prova del CP partirà da Via dell’Artigianato, davanti al ristobar The Passion.  La sede stradale è ampia e in ottime condizioni e ciò permetterà alla corsa di lanciarsi sin dai primi metri.

 

Via Padova

 

Si arriverà quindi alla prima svolta: una rotonda. Si dovrà tenere la destra per immettersi in  Via Padova. La svolta è semplice e non ci saranno sostanziali riduzioni e quindi si percorrerà Via Padova, che attraversa il centro abitato, a tutta. E’ un semi rettilineo senza particolari difficoltà tecniche che conduce direttamente alla prima difficoltà del percorso.

 

Via Piave

 

La prima difficoltà tecnica della 1^ Prova del TCP è la svolta a sinistra in Via Piave: una curva a 90°, impegnativa ma non impossibile. Qui la sede stradale si farà più stretta ed impegnativa: Via Piave è una strada tortuosa che attraversa una zona rurale, ricca dove le insidie prendono la forma di curva.

 

Poche centinaia di metri dopo aver imboccato Via Piave il gruppo dovrà fare i conti con un rapido cambio di direzione dettato da una rotonda. Non è particolarmente accentuato ma proprio per questo motivo il rapido succedersi di curva destra – sinistra verrà affrontato ad alte velocità.

 

Poi un lungo rettilineo condurrà il gruppo dritto al successivo cambio di direzione: una doppia curva destra – sinistra. Qui le curve sono molto accentuate, toccano quasi i 90°. Ciò, unito alla sede stradale stretta, costringerà il gruppo a rallentare e a rilanciare.

 

Superata questa insidie un altro breve rettilineo condurrà verso l’imbocco di Via Villanova.

 

Via Villanova

 

Dopo l’ultimo breve rettilineo su via Piave, il circuito svolterà sulla sinistra ed imboccherà Via Villanova. Svolta sulla sinistra. Una svolta abbastanza tecnica e la sede stradale è in parte occupata dai cordoli. Il gruppo dovrà fare molta attenzione a questi.

 

Appena imboccata Via Villanova la sede stradale della 1^ Prova del TCP sarà più agevole rispetto a quella appena lasciatasi alle spalle: più larga e più curata. All’inizio un’ampia semi-curva che non presenta alcuna difficoltà condurrà in un rettilineo che porterà il gruppo a doversi confrontare con l’unico dislivello del circuito: il cavalcavia che attraversa l’idrovia Padova – Venezia.

 

Il cavalcavia dell’idrovia non è né particolarmente lungo né particolarmente accentuato, ma il fatto di trovarsi nel bel mezzo di un rettilineo lo renderà una difficoltà con la quale confrontarsi perché verrà sicuramente imboccato a tutta.

 

Passato il cavalcavia la strada rimane ampia e dritta quindi le velocità saranno sicuramente molto elevate fino ad arrivare alla svolta seguente verso Via Roma.

 

Via Roma

 

L’imbocco di  Via Roma  avverrà affrontando una curva a 90° sulla sinistra. Il gruppo dovrà fare i conti con una rotonda. Il manto stradale di Via Roma è ottimo, così come la sede stradale è sufficientemente ampia. Questo però non rende il passaggio così scontato come potrebbe sembrare.

 

Via Roma è un susseguirsi di leggere svolte in entrambe le direzioni; si attraverserà il centro abitato e qui l’attenzione richiesta è massima. Il gruppo attraverserà il centro cittadina ad alta velocità, passerà davanti al giardini pubblici e quindi al municipio. Qui la svolta su via Dante Alighieri.

 

Via Dante Alighieri

 

Alla rotonda che si trova davanti al palazzo Comunale si dovrà imboccare la 2^ uscita, quella che conduce su Via Dante Alighieri. Questa continuerà ad attraversare il centro abitato disegnando un’impercettibile semi-curva verso sinistra che condurrà fino ad una seconda rotonda.

 

Alla seconda rotonda il gruppo dovrà tenere la destra, continuando la corsa sempre su Via Dante Alighieri. Qui la strada presenterà delle ampie curve che non rappresentano una difficoltà per il gruppo. Poi una leggera svolta sulla destra porterà ad un’ampia, veloce semi-curva sulla sinistra che lancerà il gruppo sul lungo rettilineo di Via Dante Alighieri.

 

Alla fine di Via Dante Alighieri un cambio di direzione impegnerà tecnicamente il gruppo per girare su Via Cristoforo Colombo.

 

Via Cristoforo Colombo

 

La svolta su Via Cristoforo Colombo è molto impegnativa. Arriverà dopo un lungo rettilineo e quindi il gruppo vi giungerà a velocità molto sostenuta. La svolta su Via Colombo sarà sulla sinistra ma i corridori dovranno fare i conti con una curva a gomito molto insidiosa.

 

La svolta su Via Colombo costringerà il gruppo a ridurre molto la velocità, motivo per cui il rilancio sarà sicuramente molto violento. Non agevolerà sicuramente i corridori la sede stradale che si farà meno regolare e molto più stretta rispetto alla precedente Via Dante.

 

Passata la prima parte in leggerissima discesa Via Cristoforo Colombo costringerà i corridori a fare i conti, oltre che con una sede stradale dalle dimensioni ridotte, anche con un profondo fossato che costeggia buona parte del lungo rettilineo che condurrà il plotone all’ultima rotonda del percorso.

 

Nella rotonda posta in fondo a Via Cristoforo Colombo si dovrà imboccare la 3^ uscita, verso Via dell’Artigianato.

Via dell’Artigianato

Dopo l’ultima rotonda si imboccherà Via dell’Artigianato. Sede stradale ampia e veloce. Dapprima il gruppo si confronterà con un breve rettilineo che condurrà fino all’ultima svolta della 1^Prova del TCP: verso destra per immettersi quindi nel rettifilo finale.

 

Pur essendo la sede stradale molto ampia, il gruppo dovrà confrontarsi con una svolta impegnativa sulla destra: 90° che sarà resa complicata sia dalla voglia dei corridori di accaparrarsi le prime posizioni sia dal fatto che ci sono alcune asperità sull’asfalto prima della curva con le quali i corridori dovranno sicuramente fare i conti.

 

Effettuata l’ultima curva sulla destra ecco il rettilineo finale. Ampio, dritto e con il fondo stradale in condizione perfette. Entrambi i lati sono coperti dagli stabilimenti delle fabbriche che proteggeranno il gruppo da eventuali raffiche di vento, il tutto a vantaggio di un finale della 1^ Prova del TCP che si preannuncia molto, molto veloce.

 

A meno che non arrivi la fuga.

 

Maggiori informazioni

Per maggiori informazioni organizzative come:

  • orario di ritrovo
  • orario delle partenze
  • quota d’iscrizione
  • tracciato del circuito
  • locandina della manifestazione
  • contatti

vi invitiamo a visitare la pagina del sito del Trofeo Ciclistico Piovese dedicata alla 1^Prova del Trofeo Ciclistico Piovese

 

 

IMPORTANTE Bike card: aggiornamento sulla Convenzione Enti
Granfondo Città di Padova: come accedere all'iscrizione riservata?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *